Cardiologia

Antonio Cittadini

Antonio Cittadini

Università di Napoli "Federico II"
Napoli, Italia
Stefano Taddei

Stefano Taddei

Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Università di Pisa
Pisa, Italia

· Antonio Cittadini ·

Antonio Cittadini è professore ordinario di Medicina Interna presso il Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali dell’Università Federico II di Napoli e Direttore Principale dell’Unità di Medicina Interna, Metabolismo e Riabilitazione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Federico II” di Napoli. Inoltre è a capo del Centro Interdisciplinare di Ricerca sui Materiali Biomedici (C.R.I.B.), Università Federico II, Napoli, Italia. Il Prof. Cittadini ha più di 30 anni di esperienza clinica e di ricerca nell’insufficienza cardiaca cronica. Ha svolto parte della sua formazione presso il Beth Israel Hospital della Harvard Medical School di Boston (USA). Si è concentrato sia sulla ricerca di base che sulla ricerca clinica. È stato il fondatore del registro multicentrico TOSCA che ha coinvolto più di 20 cliniche per lo scompenso cardiaco in tutta Italia. Il registro TOSCA si propone di indagare il ruolo svolto dalle comorbilità ormonali nello scompenso cardiaco.

· Stefano Taddei ·

Stefano Taddei è Professore Ordinario di Medicina Interna, attualmente lavora come Direttore dell’Unità di Ipertensione presso il Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Pisa, Italia. È membro della Società Europea di Cardiologia, membro della Società Europea, Internazionale e Americana di Ipertensione, della Società Europea di Investigazione Clinica e dell’High Blood Pressure Council dell’American Heart Association. Il Professor Taddei è membro del comitato editoriale di numerose riviste scientifiche internazionali e nazionali, Hypertension, Journal of Hypertension, Journal of Cardiovascolare Pharmacology, Blood Pressure ed è Deputy Editor dell’European Heart Journal. La sua principale area di ricerca è il controllo neuro-umorale della circolazione arteriosa periferica nell’ipertensione essenziale e secondaria, con particolare enfasi sui meccanismi adrenergici, sui neurotrasmettitori non adrenergici, sul sistema renina-angiotensina circolante e vascolare e sulla funzione endoteliale. Il Professor Taddei ha partecipato a numerosi studi clinici ed è autore di oltre 400 articoli originali, recensioni editoriali e capitoli di libri su riviste scientifiche internazionali (indice H: 74; Impact Factor: >3000).

· Martin O. Savage ·

Martin Savage is Emeritus Professor of Paediatric Endocrinology at William Harvey Research Institute, Barts and the London School of Medicine & Dentistry, Queen Mary, University of London. He was head of the Paediatric Endocrine Unit at Barts and the London School of Medicine from 1982 to 2007. He has interests in growth disorders, specifically those with abnormalities in the GH-IGF-1 axis and in phenotype-genotype relationships of GH-IGF-1 axis defects, notably GH resistance. He published the first human case of an IGF-1 gene defect in the New England Journal of Medicine in 1996.  His other interests are Cushing’s syndrome and growth in chronic inflammatory diseases. He was General Secretary of the European Society for Paediatric Endocrinology (ESPE) from 1997 to 2004. He has lectured in 61 countries and has published 472 original articles, reviews, textbook chapters and books. In 2007, he was awarded the ESPE Andrea Prader Prize for contributions to paediatric endocrinology and in 2018 he received a Visionary Award from the American Human Growth Foundation. In 2022, he received a Research Excellence Award from the Dr Sulaiman Al Habib Medical Journal in Riyadh, and the British Society of Paediatric Endocrinology & Diabetes James M. Tanner Lifetime Achievement Award. He continues to lecture nationally and internationally.